L’ergonomia in cucina – Come scegliere una cucina ergonomica

Un altro fattore molto importante per la valutazione della cucina, è lo studio ergonomico.
L’ergonomia è la scienza che studia il rapporto dell’uomo con gli oggetti che utilizza e gli spazi dove vive e lavora.
La cucina è il luogo dove si svolge la maggior parte delle azioni quotidiane: si prepara il cibo, lo si cucina, lo si consuma. La necessità di avere tutto a portata di mano e di muoversi liberamente e comodamente senza affaticarsi, molto spesso non viene soddisfatta a causa dei mobili che non sono stati adattati alle nostre esigenze fisiche.

Al momento dell’acquisto è facile farsi prendere dall’entusiasmo, dall’emozione, lasciandosi colpire solo dall’estetica del prodotto e farsi influenzare dalla scenografia della presentazione all’interno delle mostre. È importante invece approfondire quegli aspetti che consentono di effettuare una scelta razionale per non ritrovarsi a lavorare in una cucina che ci porta ad assumere posizioni scorrette, e a lungo andare, dannose per la nostra salute.

Il consumatore, prima di acquistare un qualsiasi prodotto desidera provarlo per accertarsi che corrisponda perfettamente alle proprie esigenze.
Chi ha mai acquistato un’automobile senza prima provare il posto di guida?
Prima di acquistare la cucina provatene l’ergonomia e adattatela alle vostre esigenze fisiche: renderete così più piacevole e meno faticoso il lavoro in cucina!

2018-03-13T10:08:22+00:00