Le 13 domande da fare prima di acquistare una cucina

Stanze D’autore collabora ormai da diversi anni con Valcucine e indica in modo trasparente cosa chiedere ad un rivenditore quando si acquista una cucina.

Ciò viene fatto affinché il consumatore sia in grado di effettuare un acquisto consapevole, un acquisto di qualità e garantito.

La qualità Valcucine è collaudata e garantita in prodotti che vanno aldilà delle mode passeggere: tutti i prodotti Valcucine hanno 10 anni di garanzia.

Ecco quindi le 13 domande da fare prima di acquistare una cucina:

  1. Verificate che i prodotti che acquistate siano dotati di seri marchi di qualità.
  2. Valutate la durata della garanzia, leggete attentamente le clausole che spesso vanno ad annullare la realtà della garanzia.
  3. Prima di acquistare un mobile in nobilitato melaminico richiedete la documentazione che garantisce che il supporto sia in truciolare resistente all’umidità e che rispetti la normativa F4 Stelle, cioè che rispetti la normativa giapponese sulle emissioni di formaldeide.
  4. Fate attenzione alle denominazioni dei materiali che spesso possono trarre in inganno: ad esempio le diciture “pannello di particelle legnose” o “pannello in legno agglomerato” in realtà stanno ad indicare un semplice pannello in truciolare.
  5. Pretendete di “provare” l’ergonomia della cucina, per adattarla alle vostre esigenze fisiche.
  6. Esigete un progetto accurato e redatto da un bravo architetto o arredatore in base alle vostre esigenze.
    Pretendete assieme al progetto un controllo in loco delle misure da parte del rivenditore in modo che eventuali errori non siano addebitati a voi.
  7. Oltre alla qualità tecnica, valutate anche l’aspetto estetico della cucina. Orientatevi verso un prodotto che sia al di là delle mode passeggere.
  8. Cercate di capire se il prodotto che state acquistando è stato lavorato con cura, osservando anche i minimi particolari.
  9. Valutate l’opportunità di scegliere una cucina con fusto in vero multistrato per esterni.
    La qualità e la durata di questo prodotto non hanno paragoni rispetto ad un normale fusto in truciolare. Fate però attenzione alle imitazioni!
  10. Scegliete il piano in base alle vostre necessità e al vostro gusto estetico, tenendo però conto anche dei vantaggi e degli svantaggi dei materiali utilizzati.
  11. Scegliete le ante della vostra cucina in base al vostro gusto estetico tenendo però conto anche dei vantaggi e degli svantaggi dei diversi materiali che le compongono.
  12. Per l’acquisto degli elettrodomestici pretendete di visionare le schede dei consumi: se desiderate essere dei consumatori “ecologici” preferite gli elettrodomestici a bassissimo consumo di energia.
  13. Controllate la qualità dell’acciaio dei vari componenti (fianchi, scolapiatti, cappe, ante, piani di lavoro…) con l’aiuto di una calamita: l’acciaio di qualità non deve attirare la calamita se non in forma lieve.

La scelta della cucina è sicuramente una cosa da non prendere alla leggera. Per questo Stanze d’Autore si avvale da sempre dell’ausilio dei migliori progettisti di interni del settore. Contattaci subito per avere il tuo preventivo!

2018-02-23T14:30:00+00:00