Fiemme 3000, i pavimenti in legno che non inquinano.

La qualità dell’aria dei tuoi spazi interni non è così buona come credi, e la colpa potrebbe essere attribuita anche alle tue scelte di arredamento.

Arredi, rivestimenti, perfino gli stessi involucri degli edifici emettono infatti VOC  – ossia Composti Organici Volatili, che una volta liberatisi in aria ne abbassano sensibilmente la qualità.

Per sopperire ai disagi creati dalla cosiddetta sindrome dell’edificio malato vi è solo una soluzione: condurre una oculata selezione dei materiali costruttivi.

Qualità, naturalità, ecologia e salubrità: sono state fin da subito le parole centrali della missione aziendale di Fiemme 3000. L’azienda si affaccia per la prima volta nel panorama delle aziende costruttrici e produttrici negli anni Novanta: l’obiettivo è impedire che i propri fruitori si accontentino delle promesse, portando piuttosto evidenze a fronte della propria dichiarazione di eccellenza.


Fiemme 3000 ha richiesto al più grande istituto di ricerca italiano nel settore foresta-legno, il CNR-IVALSA – Istituto per la Valorizzazione del Legno e delle Specie Arboree del Consiglio Nazionale delle Ricerche – di indagare nel modo più approfondito e imparziale possibile i loro pavimenti in legno, anche comparandoli con altri marchi che parimenti si dichiaravano “100% naturali”.

La conclusione di 18 mesi di ricerca è la seguente: solo i pavimenti FIEMME 3000 “fanno bene”. Infatti i legni Fiemme 3000 emettono solo VOC benefici naturali, in particolare l’alfa-pinene – il terpene più comune in natura, dalle proprietà antinfiammatorie, antibiotiche e broncodilatatrici.


Non accontentarti delle promesse, rivolgiti da Stanze d’Autore: realizzeremo insieme il tuo personale progetto di benessere.

2018-11-29T17:14:16+00:00